Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

  • Questo evento è passato.

Tradurre la storia. Un dialogo su lingue, vita e letteratura a partire da Beppe Fenoglio

23 Novembre 2022, 17:30 - 19:30

La Fondazione Gramsci Emilia-Romagna presenta l’incontro Tradurre la storia. Un dialogo su lingue, vita e letteratura a partire da Beppe Fenoglio in programma per mercoledì 23 novembre 2022 alle ore 17.30 presso la Sala Tassinari a Palazzo d’Accursio (Piazza Maggiore, Bologna).

 

Intervengono:

Flavio Santi | Università dell’Insubria

Martina Mengoni | Università di Ferrara

Rita Monticelli | Università di Bologna

Matteo Cavalleri | Fondazione Gramsci Emilia-Romagna

 

In occasione del centenario della nascita di Beppe Fenoglio – traduttore di Eliot, Coleridge e Lee Masters e autore che ha spesso utilizzato l’inglese per liberare l’italiano dalle incrostazioni retoriche, per riappropriarsi della propria lingua a partire dall’alterità di un’altra – la Fondazione Gramsci Emilia-Romagna organizza un dialogo interdisciplinare sul valore politico ed epistemologico della traduzione, intesa come capacità di muoversi tra le lingue e atto fondamentale nella gestione e comprensione della complessità e contraddittorietà sia della contingenza storica sia delle identità culturali.

Si darà ovviamente risalto alla riflessione gramsciana sul tema, a quella sviluppatasi nel mondo dei cultural studies e alla figura di Heinz Riedt, interprete e partigiano tedesco durante la Resistenza italiana e, successivamente, traduttore di Se questo è un uomo di Levi e di Una questione privata di Fenoglio (oltre che di Collodi, Calvino, Gadda, Pirandello e Rodari).

 

Dettagli

Data:
23 Novembre 2022
Ora:
17:30 - 19:30
Categoria Evento:

Luogo

Sala Tassinari
Comune di Bologna, Piazza Maggiore 6 + Google Maps

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Mostra i commenti sul post