Tullio De Mauro, Dario Ianes (a cura di), Giorni di scuola.Pagine di diario di chi ci crede ancora, Erikson 2011, € 15.

“In questo momento chi ci crede ancora sta entrando in aula con una nuova lezione in testa, si sta confrontando con i colleghi durante l’intervallo, sta scrivendo sulla LIM, sta organizzando un gruppo cooperativo, sta dando spazio e voce ai pensieri e alle emozioni degli alunni, sta preparando un corso di recupero, sta riflettendo sulla propria giornata tornando a casa in macchina. E, anche se è sera, chi ci crede ancora sta costruendo una scheda per qualche alunno in difficoltà, sta ritagliando immagini per una storia, sta cercando in Internet notizie aggiornate per la classe.”

Questo testo corale raccoglie le pagine di un “diario immaginario” scritto da chi, nella scuola, insegna o lavora. Esperienze e sogni, paure e certezze, emozioni e buone prassi, giorni di scuola che rinunciano alla tentazione di essere lezioni pedagogiche o rivendicazioni polemiche per assumere invece i toni dell’impegno, della competenza, della passione. Un volume che vuole essere un segno di stima e di riconoscimento, un messaggio di fiducia e di speranza per chi nella scuola crede ancora.

INDICE

Prefazione (Tullio De Mauro)

Prima ParteScuola dell’infanzia:
Intelligenze in circolo (Rosalba Corallo)
Il nastrino che fa bau bau (Desirèe Rossi)
Stefan e gli altri (Alessandra Tetè)
Seconda parte – Scuola primaria:
Per una scuola più saggia che capiente (Maria Arici)
Lo sguardo dei bambini (Camillo Bortolato)
La prima lettera (Monica e Rossana Colli)
Manuel e Nicolò stanno bene insieme (Roberto Morgese)
Tutti mescolati (Gianluca Perticone)
Una maestra alle prese con la LIM (Beatrice Pontalti)
Terza parte – Scuola secondaria di primo grado:
Tutto quel che luccica (Matteo Corradini)
Il sostegno è un caos calmo (Carlo Scataglini)
Dica trentatré (Luigi Tuffanelli)
Io scrivo sul blog (Anna Rita Vizzari)
Quarta parte – Scuola secondaria di secondo grado:
Il quotidiano tra i banchi (Gianluca Daffi)
Preparate i bagagli (Patrizia Farello)
Chi ha paura della matematica? (Paolo Fasce)
Dislessia in gioco (Letizia Ferrari)
Quinta parte – Dirigenti:
La contrattazione (Nunziante Capaldo)
Un consiglio per crescere (Lidio Miato)

Postfazione (Dario Ianes)

SFOGLIA IL LIBRO IN PDF

VEDI  L’INTERVISTA A TULLIO DE MAURO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Mostra i commenti sul post