Una mostra di Fabio Chiodini, a Castenaso

bette davisPresso il centro culturale “La scuola” di Castenaso si inaugura  il 12 settembre alle 17,30 la mostra di oli, tempere, acquerelli di FABIO CHIODINI, docente di Storia dell’Arte in un liceo bolognese, autore di saggi sulla pittura tra cinquecento e settecento,  con una passione originale per la figura di Bette Davis (scomparsa nel 1989), della quale conosce tutta la filmografia.
Le espressioni perverse, sarcastiche, assolute dell’attrice nei suoi film più famosi, (Piccole volpi, Eva contro Eva, L’anniversario, Assassinio allo specchio…) si stagliano sulla tela, e la scelta dei contrasti cromatici  è a sua volta spietata nel cogliere  il carattere tagliente di una diva. Immagini parlanti.
Quasi sembra di sentirla:
Shirley (la futura nuora): “Ci sposeremo.”
Mrs. Taggard (B.D.): “Sarà un matrimonio in bianco, mia cara? Quante damigelle? Due? Entrambe in giallo, e terranno entrambe un bouquet.  E tu terrai un libro di preghiere. E le campane suoneranno a festa, e tu sarai felicissima. E noi tutti saremo così solidali quando Tommy non verrà.” (L’anniversario, 1967)

La mostra resta aperta fino all’11 ottobre.
info uff Cultura 051 6059255

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Mostra i commenti sul post