Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

  • Questo evento è passato.

Neutrali per la nostra piccola patria. Neutralismo e pacifismo nella Grande Guerra

27 Maggio 2015, 15:30 - 18:00

Nell’anno in cui ricorre il centenario dell’inizio della Prima guerra mondiale la Fondazione Gramsci Emilia-Romagna in collaborazione con  l’Istituto per la storia e le memorie del ‘900 Parri Emilia-Romagna, la  Rete degli Istituti Storici dell’Emilia-Romagna e l’ Associazione Orlando presenta l’incontro: Neutrali per la nostra piccola patria.  Neutralismo e pacifismo nella Grande Guerra

A partire da una ricerca pubblicata nelle collane Documenti socialisti intorno alla guerra, Libreria editrice Avanti!, e Problemi italiani, Ravà, editi tra il 1915 e il 1919 La Fondazione Gramsci Emilia-Romagna presenta sulla base della lettura e dello studio di queste testimonianze  una giornata di approfondimento. In nessuna biblioteca italiana è stato possibile reperire tutti i testi dell’una e dell’altra collana (oltre 60 titoli): si sono quindi interamente ‘ricostruite’ le 2 serie editoriali recuperando i 5 o 6 titoli già presenti nella Biblioteca della Fondazione e procedendo anche alla digitalizzazione di tutto l’insieme bibliografico così recuperato.

Tali documenti consistono per lo più in discorsi e interventi parlamentari di esponenti del Partito socialista italiano, distribuiti tra i soldati italiani al fronte durante la Prima guerra mondiale.

Sono pertanto rilevanti per cogliere in tutte le sue sfaccettature la strategia politica del PSI di fronte all’evento bellico: una strategia in cui le ragioni del pacifismo e del neutralismo coesistevano accanto a proposte di pianificazione economica e legislazione sociale che, da un lato, mettevano in evidenza il carattere “totale” della mobilitazione bellica e dall’altro mostravano l’attenzione dei socialisti per il dopoguerra, individuando nei soldati dei potenziali elettori e dei nuovi protagonisti del progetto socialista.

 

 

Partecipano:
.
Fulvio Cammarano, Università di Bologna
Introduzione e coordinamento 
.
Michele Cento, Istituto Italiano per gli Studi Storici – Università di Bologna
Per il diritto al domani. Il neutralismo socialista e la Grande Guerra
.
Elda Guerra, Associazione Orlando – Centro di documentazione, ricerca e iniziativa delle donne di Bologna
Visioni ed elaborazioni di donne di fronte alla Guerra: un peculiare intreccio tra femminismo e pacifismo 
.
Barbara Bracco, Università di Milano-Bicocca
Forme e pratiche del “vario neutralismo” nella società civile italiana
.
Mirco Carrattieri, Istoreco
I socialisti e la guerra in Emilia Romagna 

 

[real3dflipbook id=”32″]

 

 

Dettagli

Data:
27 Maggio 2015
Ora:
15:30 - 18:00
Categoria Evento:

Luogo

Fondazione Gramsci Emilia-Romagna
Via Mentana 2/a
Bologna,
+ Google Maps

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Mostra i commenti sul post