Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

  • Questo evento è passato.

Le negazioni dei diritti

28 Novembre 2012, 17:15 - 19 Dicembre 2012, 20:00

Nonostante l’affermazione universale dei diritti umani, vi è ancora una serie di settori nei quali i diritti vengono negati. Il ciclo di incontri del 2012 avrà come oggetto il problema delle negazioni dei diritti in alcuni ambiti specifici: nelle mancate garanzie dei diritti nei confronti delle minoranze sessuali, nella realtà drammatica della condizione carceraria, nel trattamento della malattia di chi appartiene a culture diverse.

Il primo tema affrontato intende sottolineare con forza la necessità della tutela dei diritti dei diversi orientamenti sessuali e la tutela delle coppie di fatto, attraverso una considerazione critica dei principi costituzionali.

La privazione della libertà nella realtà del carcere, esasperata dalla condizione del sovraffollamento, sembra oggi allontanare prospettive di recupero e di integrazione, sino a favorire in alcuni casi la determinazione estrema del detenuto a togliersi la vita.

Infine il trattamento della malattia nelle nostre società, sempre più multiculturali e polietniche, non dovrebbe prescindere dalla rappresentazione culturale del disagio fisico e psichico e dovrebbe mettere in discussione i canoni interpretativi occidentali.

 

Responsabili scientifici: Giorgio Bongiovanni, Stefano Canestrari, Gustavo Gozzi, Silvia Vida

 

Programma:

 

28 novembre 2012

Diritti, orientamento sessuale, minoranze

Margherita Graglia, Cristina Gramolini, Nicla Vassallo –  Introduce Silvia Vida

 

5 dicembre 2012

Diritto penale e carcere

Massimo Pavarini, Emilio Santoro – Introduce Stefano Canestrari

 

19 dicembre 2012

Diritti, culture e “malattie”

Roberto Beneduce, Angelo Stefanini – Introduce Gustavo Gozzi

Dettagli

Inizio:
28 Novembre 2012, 17:15
Fine:
19 Dicembre 2012, 20:00
Categorie Evento:
,

Luogo

Fondazione Gramsci Emilia-Romagna
Via Mentana 2/a
Bologna,
+ Google Maps

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Mostra i commenti sul post