Giovanni Floris, La Fabbrica degli ignoranti

G. Floris, La fabbrica degli ignoranti. La disfatta della scuola italiana, Milano, Rizzoli, 2008, pp. 306 Senza dubbio un titolo strillato e ad effetto, da prima pagina di un giornale, ma in linea con l’immagine della scuola tratteggiata dai mezzi d’informazione. Il giornalista Giovanni Floris ha raccolto dati, statistiche, stralci d’inchieste, considerazioni, per documentare il…

Continua

PBM STORIA: un sito per l’aggiornamento e la didattica

http://www.pbmstoria.it/ La casa editrice Paravia – Bruno Mondatori  ha realizzato questo sito per offrire a insegnanti e studenti sia materiali, elementi di aggiornamento, spunti di riflessione sul versante della ricerca storiografica, con particolare attenzione a quello che ormai si chiama comunemente “uso pubblico della storia”, sia concrete proposte didattiche come ausilio all’attività di insegnamento. Una…

Continua

Torino – Scienza

http://www.torinoscienza.it/home La scienza può essere piacevole e accessibile? La risposta è positiva, basta entrare in questo sito ed anche la persona meno interessata comincerà a sentirsi incuriosita e, poi, attratta da qualche argomento. Ed ecco come si presentano: “Torinoscienza.it è la comunità virtuale nella quale chi naviga può ritrovare informazioni preziose sulla scienza in generale,…

Continua

Marco Rossi Doria sul “maestro unico”

http://marcorossidoria.blogspot.com/ Oggi dico solo una cosa… … ed è che tutti si ostinano a dire “maestro” ma meglio sarebbe dire maestre. Perché di maestri elementari (o “di scuola primaria” come oggi si definisce) ve ne sono davvero pochini: il 4,6% contro il 95,4% di maestre donne. In Italia. Un record mondiale….” Marco Rossi Doria interviene…

Continua

M. Benasayag, A. Del Rey, Elogio del conflitto

M. Benasayag, A. Del Rey, Elogio del conflitto, trad. di F. Leoni, Milano Feltrinelli, 2008, pp. 207, € 16 Un libro provocatorio, ma questo è il suo maggior pregio, per la tesi che sostiene: la necessità di superare la logica di eliminazione dei conflitti.  Un invito a mettere in discussione le convinzioni odierne che in…

Continua

Shaun Tan, Tre libri senza parole

The arrival di Shaun Tan   Shaun Tan, The arrival, Hodder Children’s book Sydney, 2007. Un libro senza parole, fatta eccezione per quelle del titolo. Una storia raccontata dalla poesia delle immagini. Un emigrante che lascia la propria casa e la propria famiglia per andare in un Paese sconosciuto e incomprensibile: la sua storia, i…

Continua

Espejos di Eduardo Galeano

Eduardo Galeano, Espejos. Una historia casi universal, Siglo Ventiuno, Buenos Aires, 2008, pagine 365. Espejos. Una historia casi universal, l’ultimo libro di Eduardo Galeano pubblicato in America Latina, comincia con queste parole: Gli specchi sono pieni di gente. Gli invisibili ci vedono. I dimenticati ci ricordano. Quando ci vediamo, li vediamo. Quando ce ne andiamo,…

Continua

L’infanzia e l’adolescenza nella rappresentazione dei media.

http://www.camera.minori.it/index.htm Questo sito, realizzato da Camera (Centro Audiovisivo e Mediatico sulla Rappresentazione dell’infanzia e dell’Adolescenza), si presenta molto ricco di materiali per tutti coloro che, senza essere esperti, sono interessati alle rappresentazioni dell’infanzia e dell’adolescenza nei media in generale e, più specificatamente, nella produzione cinematografica. Se entrate in Cinecamera troverete: schede e analisi filmiche; approfondimenti…

Continua

Polemos

http://www.polemos.it/ Polemos è il nome della scuola di formazione e studi sui conflitti. Il proposito è quello di costruire una scienza dei conflitti che ne prenda in considerazione gli aspetti intrapsichici, interpersonali, gruppali, collettivi e istituzionali, vale a dire l’intera gamma delle situazioni conflittuali. Il tema è di stringente attualità, anche per l’impressione diffusa di…

Continua

Il traduttore del silenzio

D. Hari con M. McKenna e D. Butke, Il traduttore del silenzio, trad. di A. Carena, Casale Monferrato (AL), Piemme, 2008, pp. 218, € 14,50 Il traduttore del silenzio è un libro molto bello, anche se parlare di bellezza può apparire contraddittorio quando la lettura di ogni pagina si accompagna all’orrore per quello che vi…

Continua

Bazar Magazine

http://www.bazarmagazine.ch/bazar.php Si tratta di una rivista nata nell’ambito di un progetto per l’integrazione degli stranieri e la lotta al razzismo del Canton Ticino. Ben venga anche il contributo di questo sito per cercare di contrastare lo spirito di intolleranza che sembra sempre più pervasivo. Io mi sono soffermata su alcune sezioni che più mi incuriosivano.…

Continua

Zibaldoni e altre meraviglie

 http://www.zibaldoni.it/wsc Il sottotitolo precisa che trattasi di una rivista trimestrale on-line “di racconti, studi, pensieri e stupori letterari”, è curata da Enrico De Vivo e Gianluca Virgilio ed ha  ormai cinque anni di vita. “Lo zibaldone, almeno nell’uso che ne stiamo facendo noi nella scia leopardiana, è uno strumento potentissimo e senza attualità, che si…

Continua

Gianfranco Zavalloni, La pedagogia della lumaca.

http://www.scuolacreativa.it/ Un sito volutamente semplice, concepito per una visita facile e agile, ricco di materiali e spunti interessanti per attività didattiche di vario genere, soprattutto nella scuola dell’obbligo. Non mancano in particolare idee e proposte sui temi dell’ecologia, del pacifismo, e sulle tante forme della creatività nella attività didattica quotidiana. Il sito è “autocostruito” da…

Continua

Letture matematiche, che passione!

L’estate e’ alle porte, i giornali parlano di matematica (anche al femminile) e… ecco alcuni spunti di lettura di argomento a sfondo matematico! La saggistica di genere e’ molto interessante e si legge con la passione con cui si divora un romanzo Ho affiancato alle indicazioni di lettura il link con la pagina della rivista…

Continua

Gherardo Colombo, Sulle regole

G. Colombo, Sulle regole, Milano, Feltrinelli, 2008, pp. 158, € 14,00 “Mi sono dimesso perché indagine dopo indagine, processo dopo processo, sentenza dopo sentenza mi sono convinto che mi sarebbe stato impossibile – da quel momento – contribuire a rendere l’amministrazione della giustizia meno peggio di quel che è. Progressivamente mi sono convinto che, perché…

Continua