IQBAL MASIH

http://www.scuola126.it/ Questo è il sito della scuola Iqbal Masik. Per chi non lo sapesse, Iqbal Masik era un bambino venduto a quattro anni dal padre, come schiavo, a un fabbricante di tappeti, per 12 dollari. Diventato, poi, un difensore dei diritti dei bambini e assassinato nel 1995. Per maggiori informazioni: http://www.zhora.it/Iqbal.htm Intitolazione appropriata e simbolica…

Continua

Il rapporto scuola-territorio-mondo del lavoro

Idee e servizi L’Assessorato   all’Istruzione,   Formazione,   Lavoro,  Politiche  per la sicurezza  sul  lavoro  della Provincia di Bologna da diversi anni promuove iniziative  per  fare  incontrare  i  giovani  che  frequentano  la scuola superiore  con  aziende,  enti  pubblici  ed  enti no-profit del territorio locale.

Continua

Aprire viottoli

Un titolo un po’ strano per segnalare due iniziative che cercano di modificare la diffidenza e il timore, che sembrano dilagare in Italia, nei confronti di chiunque venga percepito come“straniero”. Non c’è una bella autostrada da percorrere a tutta velocità per raggiungere la meta, si tratta di credere sia possibile, con pazienza e fatica, allentare…

Continua

Giò Ponti in casa Palladio: Villa Badoer a Fratta Polesine.

Mostra nell’ambito di “Dèco in Italia. 1919 – 1939” Seconda tappa per l’Art Deco dopo la visita a Rovigo: una tappa speciale, nella quale trovano risposta domande sorte durante la visita alla prima parte della mostra. Fratta ti colpisce subito, certo per la maestosità della villa palladiana, posta oltre lo Scortico come altre dimore signorili…

Continua

Mediterraneo: viaggiare non è sempre un divertimento!!!

http://clandestini93.beepworld.it/index.htm Perché segnalare questo sito? Per una ragione fondamentale: dà consistenza alla speranza che, in tempi bui, attraversati da lampi sempre più frequenti di xenofobia e razzismo, vi sia un luogo, la scuola, dove si trovano insegnati che svolgono il loro lavoro come impegno civile, in cui si opera per creare coscienze diverse. La presentazione…

Continua

Non c’è modo d’essere bambini

“Sono un palestinese la cui famiglia è vissuta per generazioni nel villaggio di Al-Maghar. Sessant’anni fa, durante la Nakbah (catastrofe), i miei nonni furono espulsi con tutta la loro famiglia da Al-Maghar, sradicati e mandati tra le capanne e le stradine di un campo profughi distante 100 miglia. A tutt’oggi assaporano l’amarezza di quella perdita…

Continua

Bruno Tognolini

http://www.webalice.it/tognolini/ Tempo due minuti, e scommetto che abbandonerete la lettura di questa segnalazione e vi  affretterete ad entrare con un click nel sito dello scrittore Bruno Tognolini.  Perchè con  questo sito si realizza un desiderio antico: sprofondare dentro le pagine, leggere e leggere e scoprire nuovi testi, nuotare fino alla rima e navigare senza conoscere…

Continua

Maps in literature

http://www.mapsinliterature.it/ “Il dottore ruppe con molta precauzione i suggelli, e ne uscì la pianta di un’isola con i dati di latitudine e longitudine, fondali, nomi di alture, baie e imboccature, e ogni altra indicazione necessaria a poter condurre un bastimento presso la costa a un sicuro ancoraggio. Quest’isola misurava circa nove miglia, in lungo e…

Continua

L’artista viaggiatore: da Gauguin a Klee, da Matisse a Ontani

Periodo: 22 febbraio – 21 giugno 2009 Sede: Museo d’Arte della città di Ravenna, via di Roma, 13 Orari: martedì-giovedì 9-18; venerdì 9-21; sabato e domenica 9-19; lunedì chiuso. In una sala illuminata da una luce soffusa ci accolgono  un veliero  battente bandiera inglese, una mappa, un globo terrestre antico  e la deliziosa “boite en…

Continua

Carlo Bonini, ACAB

C. Bonini, ACAB  All cops are bastards, Torino, Einaudi, 2009, pp. 195, € 16,50 Il titolo: Acab è un acronimo per “All cops are bastards”, che si può tradurre “tutti i poliziotti sono bastardi”, diventato grido di guerra degli ultras in Europa. L’indicazione fornita dall’autore: “Questa è una storia vera. Non una verità definitiva.” (p.2),…

Continua

Helen Garner, La stanza degli ospiti

H. Garner, La stanza degli ospiti, trad. di D. Vezzosi, Milano, Mondatori, 2009, pp.191, € 18,50 Leggere questo libro permette di ritrovare la distanza dal recente ed orribile frastuono sulla morte. Si tratta, infatti, di un libro che parla  della fine della vita e dei difficili percorsi della persona che muore e di chi vuole…

Continua

Canova: L’ideale classico tra scultura e pittura

25 gennaio – 21 giugno 2009 – Musei San Domenico – Forlì “Raffiguratevi l’ideale di bellezza, immaginate una fusione di varie arti e culture da quella ellenica a quella romana, poi portatevi con la mente all’ottocento e vi appare il nome di Canova, il nuovo Fidia” E’ partito da questo passaggio metaforico l’architetto Alessandro Lucchi…

Continua

Kúmá

http://www.disp.let.uniroma1.it/kuma/kuma.html È una rivista voluta e diretta dal professor Armando Gnisci, dell’Università La Sapienza, arrivata al numero quindici. Il sottotitolo: “Creolizzare l’Europa, credo che apparirà minaccioso per chi si aggrappa ad una granitica identità culturale da non contaminare. Pertanto, si consiglia la lettura a chi si sente libero da tale timore. Il progetto della rivista…

Continua

O PELOURO, IN GALIZIA

http://opelouro.blogspot.com “O Pelouro” è il nome di una scuola sperimentale nella Spagna settentrionale, in Galizia, frequentata da un centinaio tra bambini e ragazzi, dall’infanzia all’adolescenza. Una “escuela por todo niño”: bambini con problemi anche gravi convivono con altri che si potrebbero definire normali e superdotati, tutti in una scuola parificata e gratuita. Niente aule né…

Continua

Quando si apre la porta di una scuola

“In Texas c’è una struttura che si chiama Gainesville State School. Palestre, professori, camere, aule, lezioni, computer. Sarebbe identico a un college vero se non fosse che l’area del campus è circondata da alte barriere con filo spinato e gli studenti – tutti adolescenti, quasi tutti neri – sono ragazzi condannati per reati che vanno…

Continua