Gianfranco Zavalloni, La pedagogia della lumaca.

http://www.scuolacreativa.it/ Un sito volutamente semplice, concepito per una visita facile e agile, ricco di materiali e spunti interessanti per attività didattiche di vario genere, soprattutto nella scuola dell’obbligo. Non mancano in particolare idee e proposte sui temi dell’ecologia, del pacifismo, e sulle tante forme della creatività nella attività didattica quotidiana. Il sito è “autocostruito” da…

Ostacoli

 Gli ostacoli all’apprendimento della matematica possono essere di vari tipi. Due esempi per mettere in luce come possano entrare in gioco anche scelte didattiche pensate come efficaci.  Forte è il dibattito intorno alle tematiche relative alle possibili ragioni che conducono un individuo a fallire con la matematica. Seguendo D’Amore, Fandiño Pinilla, Marazzani, Sbaragli (2008) possiamo…

I risultati della ricerca OCSE-PISA 2006 in Italia e in Emilia Romagna. Le competenze degli studenti quindicenni.

 In un recente convegno, tenutosi a Bologna il 13 maggio 2008, sono stati presentati i risultati della ricerca OCSE-PISA 2006 in Emilia Romagna ed una panoramica di quelli nazionali. L e relazioni sono accessibili al seguente indirizzo: http://www.istruzioneer.it/page.asp?IDCategoria=430&IDSezione=1772&ID=224021  Nell’edizione 2006 dell’indagine PISA L’Emilia Romagna ha partecipato per la prima volta con un proprio campione rappresentativo…

Il signor Dadier e il suo primo incarico d’insegnamento

Il seme della violenza di Evans Hunter, in realtà l’autore si chiamava Salvatore Lombino, venne pubblicato per la prima volta nel 1954, il suo successo è legato anche all’uscita, l’anno successivo, del film diretto da Richard Brooks e interpretato da Glenn Ford e Sidney Poitier. Quest’anno viene riproposto, in versione integrale e con una nuova…

Spaesamenti

Alcune sere fa ascoltavo delle  interviste realizzate con alcuni abitanti di una periferia qualunque in una città qualsiasi ( credo che le stesse affermazioni si sarebbero potute registrare in qualsiasi altro luogo d’Italia). Dalle loro parole emergeva un’ accorata denuncia: il loro quartiere, le strade frequentate quotidianamente, il palazzo in cui abitavano non erano più…