Penna rossa

Un’insegnante ci ha scritto le motivazioni che non le hanno mai fatto usare il colore rosso per segnare gli errori dei suoi studenti. Pubblichiamo la sua lettera ed anche  una risposta/chiarimento di a.j. della redazione, che in un commento (L’autorità perduta , gennaio 2009 – Sirene –http://www.iger.org/lautoritaperduta-k-746-4.html) alla notizia che in Gran Bretagna era stata…

Elogio del laboratorio di scrittura

Elementi di base della scrittura espressiva nella scuola media: un modo per accompagnare la crescita dei ragazzi, un formidabile metodo che dalle prime formulazioni (E. Bing, Ho nuotato fino alla riga, Feltrinelli 1997) continua ad essere propositivo. Premessa Sono un insegnante di scuola secondaria di primo grado, con poca esperienza d’insegnamento nella scuola media, perché,…

Zygmunt Bauman, la speranza di una “pedagogia critica”

Rivendicare la necessità di un’educazione e di educatori, che, per il fiorire reciproco della libertà e della democrazia, sappiano sfidare i modelli  sociali correnti, può apparire, come minimo, irrealistico. È una questione antica: si dice, infatti, che la scuola non può che rispecchiare la società, e, quindi, non può promuovere un cambiamento che si definisce…