Raccontare…

Lo troviamo ripetuto in tanti modi diversi, quanto sia importante il “racconto” nella nostra vita, in ogni campo. Basta andare in libreria, anche negli austeri scaffali delle sezioni di economia e organizzazione, per trovare i titoli giusti – “Racconti per il cambiamento”, “Narrare la formazione”, “Racconti per il coaching”… Chi scrive di scuola non si…

Un libro all’indice

Un articolo di Vittorio Zucconi, pubblicato recentemente sul quotidiano “la Repubblica”, riporta l’elenco de “i dieci libri più dannosi nella storia umana” pubblicato dalla rivista americana “Human Events”. In un primo momento, sono rimasta stupita di trovare inserito al quinto posto, tra altri ampiamente prevedibili, “Democrazia ed educazione” di John Dewey. Nel libro, scritto nel…

La selezione nella scuola

Spesso, come quei maglioni che, per il lungo uso e le frequenti lavature, si restringono e s’infeltriscono, anche le parole subiscono la stessa sorte. È il caso del termine “selezione”, usato in ambito scolastico, il cui significato si è come raggrinzito: “selezionare” significa bocciare, una scuola che non boccia non seleziona. Mi guardo bene dall’affrontare…

Il fossato – due

“il denaro, le relazioni, l’intraprendenza, il sapere, i rapporti di forza acquistano allora un’enorme importanza. Si capisce meglio perché nel corso dell’esistenza tutti cerchino di accumulare queste armi in forme esasperate per potersene servire contro l’accerchiamento finale. È diversissimo cercare un farmaco raro, sollecitare un’attenzione, attrezzare una stanza, scandire utilmente il ritmo dei giorni e…

Il fossato – uno

Belli, questi giovani che affollano gli incontri sulla cultura classica, nelle serate della primavera bolognese. Fanno la fila, chiassosi e contenti; e si chiamano per nome – mi sembra di riconoscere i figli di alcuni amici, Giulio e Francesca, Virginia, forse Lorenzo. Tra poco ci sarà silenzio negli spazi solenni di S. Lucia; e l’ascolto…

“Ottima cittadina”

Rapporto informativo dell’anno scolastico 1953-1954 del maestro *** Giudizio complessivo dell’insegnante (ottimo, distinto, buono, mediocre, cattivo): DISTINTO – Informazioni riservate – Cultura generale e professionale – Pubblicazioni: buona cultura generale e professionale. Vincitrice dell’ultimo concorso magistrale. – Contegno con gli scolari, le famiglie, i superiori: materno, cordiale, deferente. – Assenza, osservanza dell’orario, richiami e punizioni:…

Da non leggere

Irresistibile l’impulso a non dare notizia dell’uscita, a maggio, della decima bozza del decreto sul secondo ciclo con i relativi nuovi quadri orario. Ebbene sì, ha dell’incredibile, siamo già alla decima versione! Il sospetto è che siano cambiamenti determinati da pressioni esercitate da gruppi, associazioni che hanno difeso i loro orticelli ed ottenuto piccole modifiche.…