Testificare le menti, banalizzare la scuola: la relazione valutativa dell’Invalsi

Che dalla voce di un Ministro “tecnico” di un governo “tecnico” non potessero che uscire elogi1 nei confronti di uno strumento anch’esso “tecnico” di valutazione “oggettiva” degli apprendimenti dei nostri studenti, certo non poteva stupirci. Come non ci ha stupito sentirlo tessere l’elogio di un sistema di valutazione finalmente “moderno” ed europeo che basandosi sulle…