L’ossessione nordica: Bocklin, Klimt, Munch e la pittura italiana

Palazzo Roverella Rovigo dal 22 febbraio al 22 giugno 2014 Nelle prime edizioni della Biennale di Venezia, (nata alla fine del1800), l’arte nordica -svizzera, scandinava, baltica, scozzese e tedesca – era diventata protagonista, perché esprimeva  le ‘moderne’ sensibilità culturali, oltre l’arte accademica internazionale e in opposizione all’impressionismo, in nome di nuove visioni artistiche rivolte alle…