venerdì 22 giugno 2018

AGITATEVIproject. Un murale per ANTONIO GRAMSCI


 

 


 

 

La Fondazione Gramsci Emilia-Romagna insieme a CHEAP, ha realizzato un intervento di public art a Bologna dedicato ad Antonio Gramsci, in occasione dell’80° anniversario della morte avvenuta nel 1937.

 

L’intervento di street art, a firma di Chekos e al centro del progetto AGITATEVI, ha trovato la sua location ideale nella facciata di via di Corticella dello storico Istituto tecnico bolognese Aldini Valeriani Sirani

 

E’ questa una delle iniziative che la Fondazione ha inserito in un calendario di incontri e convegni, tesi a valorizzare una delle figure del pensiero filosofico e politico più importanti del Novecento, certamente l’intellettuale italiano contemporaneo in questo momento più tradotto e studiato nel mondo, la cui biografia è nota come espressione dell’antifascismo e delle libertà democratiche, ma, soprattutto oggi,  anche per le teorie interpretative della modernità nello scenario internazionale del XX secolo.

 

Suggestionati dThomas-Hirschhorn-Gramsci-Monument-2013-via-Daniel-Creahanall’esperienza dell’artista svizzero Thomas Hirschhorn che nel 2013 ha realizzato un vero e proprio parco a New York nel Bronx dal titolo Gramsci Monument, nato dall’idea secondo cui l’arte è elemento indispensabile per lo spazio pubblico, si è proposto anche alla città di Bologna un intervento di public art che veda come soggetto Antonio Gramsci.

 

Il volto di Antonio Gramsci è un’icona con altissimi livelli di riconoscibilità, che ha esercitato fascino e interesse lungo ormai tutto il secolo. Con questo progetto abbiamo voluto, con il linguaggio dell’arte, trasmettere alle nuove generazioni e non solo la passione per lo studio, per la conoscenza, per l’elaborazione intellettuale che Gramsci stesso ha lasciato in eredità attraverso i suoi numerosi scritti.

 

A conferma che non sono lontani dall’epoca attuale, ma che si rivelano essere chiavi di lettura di questo difficile presente.

 

Il titolo del progetto AGITATEVIproject prende ispirazione dalla celebre frase di Antonio Gramsci in cui esorta attraverso lo studio e la cultura a riappropriarsi della realtà con  passione, entusiasmo e determinazione, frase che inaugura il primo numero de L’Ordine Nuovo del 1° maggio 1919 e che sarà il motto della rivista fino al 1920.

ordine nuovo_agitateviL’invito ad agitarsi con entusiasmo, ad organizzarsi con forza e ad istruirsi per stimolare l’intelligenza ha trovato la sua perfetta ubicazione sulla facciata di una scuola: l’Istituto Aldini Valeriani Sirani, che attraverso il Dirigente Scolastico Prof. Salvatore Grillo, consapevole del valore della figura di Antonio Gramsci, ha accettato la nostra proposta garantendo piena collaborazione nell’accogliere il volto iconico di Gramsci sui muri dell’Istituto.

 

La realizzazione del grande wall è stata affidata allo street artist Chekos. Leccese d’origine, attivo nello spazio urbano dal 1995 e fondatore nel 2009 della rete South Italy Street Art, Chekos si caratterizza per uno stile in grado di unire astratto e figurativo, nel contesto di un’evoluzione della tecnica dello stencil.

 

I lavori di AGITATEVI project sono inziati martedì 24 ottobre e sono terminati sabato 28, giorno in cui è stato inaugurato il wall con una celebrazione pubblica alle ore 10.00 in via di Corticella.

 

 

Per sostenere il progetto è nata una raccolta fondi dal titolo AGITATEVITour: un insieme di eventi e incontri di fundraising in collaborazione con Partner aiger_ridottottivi nel panorama culturale bolognese per stimolare nella comunità la curiosità e la partecipazione a realizzare un’opera di public art per la città di Bologna.
E’ pertanto possibile fare delle donazioni per il wall attraverso diverse modalità di sostegno ed è possibile acquistare prodotti handmade e di design, libri della biblioteca (doppie copie selezionate), shopper, quaderni e locandine tutti personalizzati ed elaborati a partire dall’immagine di Antonio Gramsci e dalle sue note citazioni, venendo direttamente in Biblioteca in via Mentana 2 oppure contattandoci alla mail todeschini@iger.org.

 

 

 

Il progetto è stato realizzato in collaborazione con il Comune di Bologna e con il patrocinio della Città Metropolitana di Bologna e dell’Ufficio Scolastico Regionale per l’Emilia-Romagna.

 

cittametrobo5col Logo USR comunedibologna_emblema_col_5_6cm_300dpi

 

 

 


 

 

SOSTIENI IL PROGETTO!

 

 

Paypal

 

Bonifico bancario

IBAN IT67I0312702410000000113260 intestato a Fondazione Gramsci Emilia-Romagna onlus presso Unipol banca.

 

In Biblioteca

Via Mentana, 2
Dal lunedì al venerdì dalle 9.30 alle 18.30

 

 

PIZZARTIST per AGITATEVIproject
A partire da lunedì 23 ottobre sul bancone di Pizzartist in Via Marsala 35 sarà sempre presente una PIZZA DEDICATA al progetto. La pizza prescelta è: fiordilatte, radicchio e taleggio.

Tutti i clienti che mangeranno questa pizza contribuiranno ad autofinanziare il progetto AGITATEVIproject, mentre tutti coloro che si faranno riconoscere come Fondazione Gramsci, contribuiranno al progetto con qualsiasi tipo di acquisto e non solo con la pizza dedicata!

 


 

 

Inaugurazione AGITATEVIproject. Un Murale per Antonio Gramsci

Sabato 28 ottobre 2017 alle ore 10.00
presso L’Istituto Aldini Valeriani Sirani, in via di Corticella.

 

Saranno presenti:

Virginio Merola, Sindaco Città Metropolitana e Comune di Bologna
Carlo Galli, Presidente Fondazione Gramsci Emilia-Romagna
Salvatore Grillo, Dirigente scolastico Istituto Aldini Valeriani Sirani
Flavia Tommasini, CHEAP
Chekos, Street artist

 

 


 

 

 


 

 

 

Si ringrazia per la collaborazione

 

 

 

BAUM
Bolognina Arti Urbane in Movimento

 11119367_10204871884171672_1998589654_n

La Casa di Barbara

 logo-sito

Dynamo. La Velostazione di Bologna

 VD_logo_Col_Po_rid    

Fermento

 11204992_682876208524225_4929444100491124743_n

La Fattoria di Masaniello

16730407_1740117536300542_1616961955082046422_n  

Kilowatt

 kilowatt-logo-OK copia

Gruppo Mollo – Noleggio Bologna

 mollo-noleggio

Marsalino

 marsalino-2-e1485804543595

Pizzartist

images

Safagna

 safagna

UBM – Urban Bike Messeger

Logo UBM Bologna-001