sabato 22 settembre 2018

Umano/Non umano. Razzismo, violenze di genere, sfide ambientali

Dal 25 giugno al 6 luglio 2018 Biblioteca comunale dell’Archiginnasio e Piazza Verdi

La Fondazione Gramsci Emilia-Romagna in collaborazione con l’Academy of Global Humanities and Critical Theory promuove cinque appuntamenti, 2 Lecture, 2 Critical dialogues e un concerto, all’interno della Summer school in Global Studies and Critical Theory, un programma estivo promosso dalla Duke University, dal Dipartimento di Storia Culture Civiltà dell’Università di Bologna e dall’University of Virginia e che si terrà dal 25 giugno al 6 luglio 2018. La rassegna di eventi fa parte di Bologna Estate 2018, il cartellone di attività promosso e coordinato dal Comune di Bologna.

 

 

Il tema dell’edizione 2018 è “The Human in Question”  ed esplorerà le teorie della razza, della violenza, del nuovo materialismo, della tecnologia e dell’ambiente in cui si pongono le domande su cosa significhi essere umani nel nostro tempo.      

Non solo stiamo assistendo a un incredibile aumento degli apolidi e degli sfollati in tutto il mondo (65 milioni secondo alcune stime correnti) ma anche all’assoluta inadeguatezza del linguaggio dei diritti umani nell’affrontare questa crisi. Ci troviamo anche sulla soglia di una trasformazione nel significato stesso del termine “umano”, in quanto subisce una crescente pressione dal cambiamento climatico antropogenico e dall’accelerata trasformazione biotecnologica della vita. Concepire l’umano come un agente geologico che ha irrevocabilmente trasformato il nostro pianeta, o come un essere intelligente co-esteso con macchine computazionali avanzate, è mettere in discussione le basi moderne del nostro pensiero e della nostra pratica critica mentre migranti e movimenti radicali come Black Lives Matter o Ni una menos difendono la loro affermazione come “umani”.

Per il quinto anno consecutivo, corsi, incontri pubblici e dibattiti forniranno a 40 partecipanti selezionati e alla cittadinanza gli strumenti critici necessari a comprendere le dinamiche attuali sia da un punto di vista storico sia da un punto di vista teorico e attraverso l’analisi di paradigmatici case study.

 

Nella convinzione che queste questioni non possano restare chiuse nei confini del dibattito accademico, gli incontri che si terranno presso il Cortile dell’Archiginnasio sono pensati come un’occasione per estendere la discussione alla città e alle sue istituzioni culturali.

 

 

Il calendario:

 

 

L25 giugnoecture – Lunedì 25 giugno 2018 – h.19.30 Biblioteca comunale dell’Archiginnasio, piazza Galvani, 1 Bologna
Paul Gilroy Antiracism and Planetary Humanism

Paul Gilroy, attualmente professore al Kings College di Londra. Nato nell’East End londinese da genitori originari della Guyana, Gilroy è uno degli studiosi più autorevoli della diaspora nera. Gilroy ha analizzato i cambiamenti che hanno segnato la città di Londra negli ultimi decennni, la melanconia post-imperiale britannica e la persistenza del paradigma vittimario nella cultura inglese. I suoi interessi di ricerca abbracciano la letteratura e le politiche della decolonizzazione europea; la produzione letteraria, filosofica e storica dei pensatori afro-americani e lo studio dei meccanismi di creazione identitaria, con un occhio di riguardo per il concetto di “razza”.

 

 

 

 

27 giugnoCritical dialogue – Mercoledì 27 giugno 2018  – h.20.30 Biblioteca comunale dell’Archiginnasio, piazza Galvani, 1 Bologna
Ian Baucom, Paul Gilroy, Achille Mbembe, Luca Jourdan
On Race and Racism

Di fronte alle conseguenze drammatiche delle politiche europee contro l’immigrazione e al moltiplicarsi degli atti di discriminazione razziale nella nostra società, i quattro studiosi rifletteranno sul ruolo cruciale che il razzismo ricopre nel funzionamento del capitalismo contemporaneo. Scopo di questo dialogo è quello di interrogare le categorie critiche del passato e di sollecitare un percorso di rielaborazione teorica che abbia come obiettivo la formulazione di strumenti analitici che ci consentano di pensare a un futuro liberato dal razzismo.

 

 

 

 

3 luglioConcerto – Martedì 3 luglio 2018 – h.21.00 – Piazza Verdi
Paolo Fresu & Daniele Di Bonaventura Concert

Per il primo anno si inserisce nel cartellone anche un grande concerto gratuito in Piazza Verdi all’interno del cartellone di Bologna Estate 2018. L’appuntamento vede come protagonisti Paolo Fresu (tromba, flicorno, effetti) e Daniele Di Bonaventura (bandoneon, effetti). Un dialogo in musica, nel segno di quegli strumenti le cui tonalità evocano le atmosfere della cultura mediterranea. Un concerto di grande effetto, che vive di poesia e di quelle piccole cose capaci di raccontare i colori dell’universo musicale contemporaneo.  
Con il sostegno della Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna e Granarolo Spa

 

 

 

 

C4 luglioritical dialogue – Mercoledì 4 luglio 2018 – h.20.30 Biblioteca comunale dell’Archiginnasio, piazza Galvani, 1 Bologna
Paola Rudan, Rita Segato
A Dialogue on Ni una menos

A partire dalla mobilitazione globale inaugurata dal movimento politico di Ni una Menos, le due studiose rifletteranno sull’importanza degli strumenti concettuali elaborati dalla critica femminista per fare fronte alla riorganizzazione delle relazioni di potere che regolano il nostro presente, evidenziando come l’adozione di una prospettiva di genere possa contribuire a sviluppare da parte delle soggettività subalterne, concreti percorsi di emancipazione.

 

 

 

 

 6 luglioLecture – Venerdì 6 luglio 2018 – h.19.30 Biblioteca comunale dell’Archiginnasio, piazza Galvani, 1 Bologna
Amitav Ghosh
Can Non-Humans Speak? Other Beings in Myth, Literature and Ethnography

L’ultimo incontro vedrà come ospite Amitav Ghosh, uno tra i più importanti e noti scrittori contemporanei. Autore di romanzi celebri come The Circle of Reason, The Shadow Lines e The Calcutta Chromosome, Ghosh è anche Distinguished Professor in letterature comparate presso il Queens College della City University of New York. I suoi libri sono stati tradotti in più di venti lingue e i suoi saggi sono stati pubblicati dalle più prestigiose riviste internazionali.

 

 

 

Incontri in lingua inglese ad ingresso libero fino ad esaurimento posti.

 

Maggiori informazioni sono disponibili nel sito: http://aghct.org/summer-school

 

 

In collaborazione con:

Archiginnasio BO-GRANDE1 GVILLAGE_logo_A

 

 

 

Nell’ambito di:

 BE18_LOGO_yellow comunedibologna_emblema_col_5_6cm_300dpi

.

 

 

 

Con il contributo e il supporto di:

index comp-tit-tr MAMbo


Finora nessun commento a “ Umano/Non umano. Razzismo, violenze di genere, sfide ambientali ”

E-Mail (non sarà pubblicata) *

Sito web




Inserendo un commento automaticamente garantisci una licenza perpetua a Fondazione Gramsci Emilia Romagna | Bologna per riprodurre le tue parole il nome ed il sito web relativi. Commenti inappropriati verranno rimossi a discrezione degli amministratori.

I campi con asterisco (*) sono obbligatori