domenica 22 ottobre 2017

Il Cammino dei diritti – Seconda edizione del festival Specialmente in Biblioteca

Venerdì 13 ottobre 2017 - ore 17.00 Centro di Documentazione “F. Madaschi” Cassero LGBT Center in Via Don Minzoni, 18 - Bologna

Dall’8 al 20 ottobre le biblioteche specializzate di Bologna propongono un ricco programma di eventi sul tema dei diritti.

 

Il Festival
Specialmente in Biblioteca è una rete di biblioteche specializzate di Bologna, nata due anni fa con l’intenzione di lavorare insieme ed elaborare azioni comuni di promozione e comunicazione. Specializzate in diversi ambiti disciplinari e su diverse tematiche, collaborano per far conoscere le proprie attività e le proprie risorse, aprirsi anche ad un pubblico non specialistico e promuovere la divulgazione scientifica. Il Festival Specialmente in Biblioteca è quest’anno alla sua seconda edizione.

 

Il tema
Il Cammino dei diritti è il titolo scelto per la seconda edizione del Festival per proporre un approfondimento sul tema dei diritti umani e di cittadinanza, con riferimento alla loro complessa e problematica articolazione nel mondo contemporaneo. Il programma delle iniziative offre una prospettiva originale e molteplice sul tema, grazie all’ampia gamma di linguaggi utilizzati che comprendono anche teatro, cinema, musica.
Gli appuntamenti vedranno – quando possibile- uno scambio di sedi fra le diverse biblioteche, così da creare una circolarità di pubblico e permettere ai frequentatori abituali di conoscere anche le altre realtà bibliotecarie specializzate di Bologna.

 


 

 

La Fondazione Gramsci Emilia-Romagna in collaborazione con il Centro documentazione “Flavia Madaschi” Cassero LGBT Center partecipano al Festival con l’incontro:

 

AFFETTI E DIRITTI: IL CAMMINO VERSO LA PIENA CITTADINANZA PER LE PERSONE LGBT

Venerdì 13 ottobre 2017 – ore 17.00

presso il Centro di Documentazione, Via Don Minzoni, 18 – Bologna

 
Dialogo con
Nicla Vassallo, Università di Genova
Francesca Vecchioni, presidente Diversity
 
 
Modera
Carla Catena, Arcilesbica Bologna
 
 
 
L’Italia è un paese democratico e in quanto tale ha l’obbligo di garantire l’uguaglianza ai propri cittadini. Nonostante questo, le persone lesbiche, gay, bisessuali e transessuali sono ancora costrette a rivendicare il diritto ad una
cittadinanza piena e completa. Dopo un faticoso cammino, le unioni civili tra persone dello stesso sesso sono diventate legge, ma sono un traguardo insufficiente se si considera che continua a permanere una discriminazione che non garantisce l’accesso al matrimonio egualitario, né all’adozione e che in Italia manca ancora una legge che tuteli le persone omosessuali e transessuali da crimini d’odio, discriminazioni e violenze.

 

 

Scarica il programma completo del Festival clicca qui
La locandina dell’incontro clicca qui

 

 

specialmente in biblioteca

 

 

 

 

 

 

 

 

 



Finora nessun commento a “ Il Cammino dei diritti – Seconda edizione del festival Specialmente in Biblioteca ”

E-Mail (non sarà pubblicata) *

Sito web




Inserendo un commento automaticamente garantisci una licenza perpetua a Fondazione Gramsci Emilia Romagna | Bologna per riprodurre le tue parole il nome ed il sito web relativi. Commenti inappropriati verranno rimossi a discrezione degli amministratori.

I campi con asterisco (*) sono obbligatori