Lezione di Carlo Galli su Tomasi di Lampedusa

L’edizione 2012 del Laboratorio di analisi politica, coordinata come sempre dal professor Carlo Galli, si è focalizzata sulle immagini della politica prodotte dalla letteratura. Grazie alla sua potenza espressiva e fantastica, la letteratura occidentale è stata ed è portatrice di immagini essenziali della politica, produttrice di miti politici e di plastiche intuizioni sul destino politico dell’uomo. Nelle…

Crisi. Il segno dei tempi? Laboratorio di analisi politica 2020

Torna anche quest’anno il consueto appuntamento con il Laboratorio di analisi politica, con la responsabilità scientifica di Carlo Galli. Il Laboratorio indagherà alcune manifestazioni di quella crisi che da più parti viene considerata il concetto centrale per interpretare la realtà del mondo contemporaneo. Al di fuori della polemica politica quotidiana, illustri studiosi di diverse discipline…

“Pasolini, la censura, il potere” Lezione di Marco Antonio Bazzocchi, Antonio Gnoli, Roberto Chiesi e Giacomo Manzoli

«Pasolini è uno degli intellettuali che più di ogni altro si è scagliato contro questo grande sistema del consumo e del consumismo, ma che a sua volta è stato recuperato e consumato come pochissimi altri intellettuali o altri scrittori è capitato in sorte di subire. L’unico personaggio che ha una sua consistenza ma certo non…

Lezione gramsciana del 2015 con Adriana Cavarero

La Fondazione come prima proposta consiglia l’ascolto della Lezione gramsciana del 2015 di Adriana Cavarero dal titolo “Critica della rettitudine”. Adriana Cavarero insegna Filosofia politica presso l’Università di Verona. Esponente di spicco del pensiero della differenza sessuale, è internazionalmente riconosciuta come una delle protagoniste più interessanti del dibattito filosofico attuale. La lezione parte dal suo…

La cultura non si ferma

La Fondazione Gramsci Emilia-Romagna aderisce all’iniziativa #laculturanonsiferma lanciata dal MIBACT e promossa dall’Assessorato alla Cultura della Regione Emilia-Romagna e dal Comune di Bologna, e propone da oggi in poi, ai lettori della biblioteca a chi segue e frequenta i nostri eventi pubblici a chi non ci conosce e approda in questi giorni alle nostre pagine web…