Omaggio a Saverio Tutino

Saverio Tutino (1923-2011) ha iniziato la sua attività giornalistica nella redazione di “Vie nuove”, rotocalco popolare a larga diffusione promosso dal Pci, dedicato ai temi politici della sinistra ma anche alla cultura, alla satira politica, al tempo libero. Pubblichiamo tre suoi articoli tratti dalla raccolta della Biblioteca della Fondazione Gramsci Emilia-Romagna. 20 giugno 1948 22…

Giornata mondiale dei diritti dei bambini e adolescenti – appello a Monti

Salutiamo il nuovo sotto-ministro alla pubblica istruzione Marco Rossi Doria riproponendo l’articolo che nel suo blog aveva pubblicato il 20 novembre scorso Oggi esce questo mio articolo-invito al nuovo governo, su La StampaIl 20 novembre ricorre l’anniversario della Convenzione ONU sui diritti dell’infanzia e   dell’adolescenza. Che stabilisce che ogni persona che nasce deve avere…

Un disabile per amico e maestro (recensione a un libro speciale)

Tratto da  “La Sicilia”  del 20/11/2011 «Tra dieci anni l’utero artificiale produrrà “bambini perfetti” e non si vedrà perché tutti i “falliti” per nascita o incidenti dovrebbero aver diritto all’assistenza sociale: ha davvero senso investire tempo e denaro nella cura dell’irreparabile? ». Julia Kristeva, una delle voci più alte della semiologia e della psicanalisi d’Oltralpe,…

Un falegname, una fatina e un burattino: un modello familiare per la nuova Italia.

«Cent’anni, una fama estesa a tutto il pianeta e a tutti gli idiomi, la capacità di sopravvivere indenne ai mutamenti del gusto, delle mode, del linguaggio, del costume senza mai conoscere periodi d’eclisse e d’oblio […]»[1] Così Italo Calvino riassume la fama del Pinocchio nel 1981, anno del centenario dall’inizio della pubblicazione dell’opera sul Giornale…

“Cuore 2012”: un film di racconti di scuola

Tratto da “La Repubblica”, 17 novembre 2011   Costruiamo insieme un documento sulla scuola di oggi: le storie quotidiane, le conquiste, le proteste. In collaborazione con il Festival “Immaginario” di Perugia C’ERA la maestrina dalla penna rossa – attenzione, non era una stilo ma quella che si metteva sul cappellino. C’era Garrone, grande, grosso e…

Da Garibaldi al ‘caimano’. Come il cinema ha raccontato l’Italia

8. Da Berlinguer al Caimano In questa prima tranche del capitolo “Da Berlinguer al Caimano”, immagini ‘di genere’ dall’Italia tra anni Settanta e Novanta: la commedia metaforica sulla fine del comunismo (Palombella rossa), la commedia realista su speranze tradite e malcostume politico della prima repubblica allo sfascio (Il portaborse), il nuovo cinema di denuncia civile…