Un dilemma

La situazione della scuola e di chi vi opera è, in questi tempi, un tema ricorrente sulle pagine dei giornali e l’impressione è quella di una progressiva erosione. Sempre più spesso mi raffiguro la scuola come una malinconica balena che va alla deriva e verso una lenta estinzione, senza più strumenti per ritornare in mare…

Mazzucco, Una materia umana

Avvicinarsi agli studenti come a una tribù aliena: molti saggi degli ultimi tempi e molti romanzi l’hanno fatto, non senza ragioni, per la conclamate differenze nell’apprendere, nel concentrarsi, nel porsi, rispetto alle generazioni precedenti. L’insegnante in questo caso, con una buona dose di cinismo, o di rassegnata delusione, osserva, analizza, indaga la sua classe come…

Macché merito! Macché rigore! Semplicemente la scuola è peggiorata ancora un po’

I risultati recenti della maturità, come quelli appena precedenti della scuola secondaria e della scuola media, risultano di poco peggiori di quelli dello scorso a.s. Le bocciature sono aumentate all’incirca dell’1,6%. Gelmini & C. interpretano questi dati come conferma della bontà delle loro “riforme”, se ne vantano e se ne compiacciono! Sulla stampa e su…

Perché abbiamo smesso di difendere la scuola pubblica?

Un controcanto ai Diari della sogliola  e non per contestarli o negarne la verità, ma per interrogarsi sui sentimenti di rassegnazione, di sconsolata rinuncia o, anche, sulle contraddizioni  che si rivelano negli adulti. Nonostante l’attacco in corso da parte del Ministero, la scuola secondaria non ha risposto con la stessa compattezza e costanza della scuola…

Dal campionato di calcio ad una riflessione sulla convivenza civile

L’esperienza d’insegnamento in una  classe e gli sviluppi di un percorso con risvolti anche imprevedibili,  ma che mostrano l’efficacia di un lavoro partecipato. Venerdì si è svolta la mia ultima lezione di tirocinio. Avendo già consegnato le verifiche corrette, si trattava di una di quelle lezioni che i miei studenti di prima media chiamano “gratis”,…