La scuola – Babele?

Veramente il titolo dell’articolo di Enrico Franceschini (1) manca del punto interrogativo, per me, invece, necessario perché, in questo caso, la pluralità delle lingue non porta alla dispersione, all’impossibilità di stare assieme, anzi è alla base della costruzione di uno spazio di condivisione. Questo luogo è una scuola: la Woodside High Shool di Tottenham, un…