Da non leggere

Irresistibile l’impulso a non dare notizia dell’uscita, a maggio, della decima bozza del decreto sul secondo ciclo con i relativi nuovi quadri orario. Ebbene sì, ha dell’incredibile, siamo già alla decima versione! Il sospetto è che siano cambiamenti determinati da pressioni esercitate da gruppi, associazioni che hanno difeso i loro orticelli ed ottenuto piccole modifiche.…